Santelli, Arnolfo

Area dell'identificazione

Tipo di entità

Persona

Forma autorizzata del nome

Santelli, Arnolfo

Forme parallele del nome

Forme normalizzate del nome in conformità ad altre regole

Altre forme del nome

Codice identificativo dell'ente

Area della descrizione

Date di esistenza

Storia

«Toscano, di Signa, Arnolfo Santelli si interessò a Garrone dopo aver letto, ne "La Lucerna" del dicembre 1928, la novella Lolò, poi sempre esclusa dalle raccolte di prose che, nel tempo, sono state date dal marchigiano. Prefigurandosi ed anzi proponendo a Garrone una collaborazione al proprio progetto antologico, il toscano intendeva, con la II Adunata della Poesia [...] offrire un panorama di letteratura contemporanea accogliendo specialmente il contributo di nuovi scrittori. Spirito eclettico, e non di rado bizzarro, Arnolfo Santelli du, in proprio, versatile autore di novelle, romanzi, saggi critici e biografie [...]» (Dino Garrone, "Carteggi con gli amici (1922-1931)", a cura di Tiziana Mattioli e Anna T. Ossani, introduzione di Giorgio Cerboni Baiardi, Ancona, Banca Popolare dell'Adriatico, 1994, v. 1, p. 627)

Luoghi

Condizione giuridica

Funzioni, occupazioni, attività

Mandato/Fonti autoritative

Articolazioni interne/Genealogia

Contesto generale

Area delle relazioni

Entità collegata

Garrone, Dino (2 marzo 1904 – 10 dicembre 1931 [1904/03/02 - 1931/12/10])

Codice identificativo dell'entità collegata

DG

Categoria della relazione

associativo

Tipo di relazione

Garrone, Dino è amico/a di Santelli, Arnolfo

Date della relazione

Descrizione della relazione

Area del controllo

Authority record identifier

Codice identificativo dell'istitituto conservatore

Norme e convenzioni utilizzate

Stato

Livello di completezza

Date di creazione, revisione, cancellazione

Lingue

Scritture

Fonti

Note sulla manutenzione