Recchi, Enrico

Identity area

Type of entity

Person

Authorized form of name

Recchi, Enrico

Parallel form(s) of name

Standardized form(s) of name according to other rules

Other form(s) of name

Identifiers for corporate bodies

Description area

Dates of existence

18??-19??

History

«Figlio di un noto e stimato avvocato, il pesarese Enrico Recchi fu tra i compagni liceali di Dino [Garrone]. Si iscrisse poi al Politecnico di Torino, ove si impegnò nell'azione politico-propagandistica che ben presto lo vide Commissario per i Gruppi Universitari Fascisti. Dopo la laurea esercitò la libera professione come appaltatore nello stesso capoluogo piemontese, continuando tuttavia a nutrire interessi per l'attività politica e giornalistica, che lo fecero avvicinare, nel '29, a Malaparte, allora direttore de "La Stampa" (Dino Garrone, "Carteggi con gli amici (1922-1931)", a cura di Tiziana Mattioli e Anna T. Ossani, introduzione di Giorgio Cerboni Baiardi, Ancona, Banca Popolare dell'Adriatico, 1994, v. 1, p. 618-619)

Places

Pesaro, Torino

Legal status

Functions, occupations and activities

Mandates/sources of authority

Internal structures/genealogy

General context

Relationships area

Related entity

Garrone, Dino (2 marzo 1904 – 10 dicembre 1931 [1904/03/02 - 1931/12/10])

Identifier of the related entity

DG

Category of the relationship

associative

Dates of the relationship

Description of relationship

Control area

Authority record identifier

Institution identifier

Rules and/or conventions used

Status

Level of detail

Dates of creation, revision and deletion

Language(s)

Script(s)

Sources

Maintenance notes